La giacca doppiopetto è stata protagonista assoluta della moda degli anni Venti e Trenta, ma oggi lo si ritiene un capo eccessivamente impegnativo se non démodé. Sfatiamo questo preconcetto!

Tutto al contrario, invece, il completo doppiopetto sta facendo il suo ritorno nel guardaroba degli uomini eleganti, rendendosi protagonista di look innovativi che reinterpretano questo grande classico dell’abbigliamento maschile.
Anzi, oggi il blazer doppiopetto deve il suo fascino al fatto che, pur essendo molto sofisticato, si presta a essere declinato in versione casual per dar vita a look meno formali: con un paio di pantaloni dal taglio asciutto e regolare e un mocassino dalla linea raffinata si ottiene un outfit informale e rilassato, ma tuttavia ricercato e mai banale.

Una giacca adatta a tutti (se ben tagliata)

Il doppiopetto è una giacca molto versatile che si sposa bene con tutte le corporature: il doppiopetto infatti non è un capo riservato solo ai più magri, ma si adatta un po’ a tutte le morfologie maschili, a patto però di essere tagliato con arte.
Se c’è un capo del guardaroba maschile che non può assolutamente soffrire un taglio approssimativo, questo è certamente il doppiopetto.
Nella scelta di questo capo, dunque, affidatevi alla guida di personale esperto, per l’adattamento perfetto alla vostra corporatura e, ancora meglio, concedetevi il piccolo lusso di farvi realizzare un doppiopetto su misura, creato unicamente per voi dalle mani sapienti di un sarto esperto.

giacca doppiopetto crema maglia 02
giacca doppiopetto crema maglia 01
giacca doppiopetto bianco latte 02

Le giacche doppiopetto sono tutte uguali?

La caratteristica principale di questa giacca sta nell’abbottonatura.
Il doppiopetto presenta infatti un tipo di abbottonatura che prevede la sovrapposizione della parte sinistra sulla destra con una fila di bottoni su entrambi i lati: il risultato è una doppia fila di bottoni (una per lato) invece della sola fila centrale che contraddistingue le altre giacche.

Da qui le principali differenze sono tutte legate al numero di bottoni presenti sulla giacca e, soprattutto, a quanti di essi possono essere abbottonati: una sola delle file di bottoni infatti può avere più bottoni con la propria asola per essere allacciati, mentre l’altra è unicamente decorativa.

Abbiamo dunque una serie di opzioni che dipendono dal numero dei bottoni presenti rispetto a quelli “abbottonabili”: si va dal classico “sei a due” (sei bottoni cuciti ma solo due allacciabili), al più comune “sei a uno” (sei bottoni cuciti allo stesso modo del “sei a due”, ma dei quali solo il bottone più basso è da utilizzarsi), per scendere al “quattro a uno” (quattro bottoni dei quali uno solo allacciabile), al “quattro a due”, e così via.

Se il tipo di allacciatura presenta diverse varianti, la caratteristica imprescindibile del doppiopetto sono infine i reverse, che terminano a lancia e che hanno un’asola ciascuno per conservare la massima simmetria tra il lato destro e quello sinistro.

Giacca doppiopetto bianco latte

Doppiopetto bianco latte
398 € 318,14 €

ACQUISTA ORA
Giacca doppiopetto blu screziato

Doppiopetto blu screziato
340 € 272 €

ACQUISTA ORA
Giacca doppiopetto damiè bianco e grigio

Doppiopetto damiè bianco/grigio
340 € 272 €

ACQUISTA ORA